Quesito: cumulabilità credito di imposta occupazione

A cura di Giorgio Di Dio – Isola di Procida

Spett.le studio di consulenza,

Vi chiedo: è possibile richiedere per la stessa azienda sia il CREDITO D’IMPOSTA per le nuove assunzioni che per gli investimenti nelle aree svantaggiate? E se la risposta è SI è possibile avere diritto al CREDITO D’IMPOSTA e assumere con le agevolazioni contributive previste per esempio per gli apprendisti?

Mi complimento con Voi per il servizio che fornite e Vi ringrazio fin da ora,

Distinti saluti

email firmata.


RISPOSTA

Il credito di imposta occupazione e il credito di imposta investimenti sono entrambi aiuti di stato, con la differenza che il primo è aiuto di Stato giustificato nel rispetto delle regole sugli aiuti “de minimis”, mentre il secondo è, invece, aiuto di Stato compatibile, ai sensi delle deroghe di cui all’art. 87, par. 3, lett. a) e c).
Si ritiene che i contributi siano compatibili tra di loro e compatibili con gli sgravi contributivi nel rispetto, per il credito di imposta occupazione, del regime “de minimis”.
L’esempio citato nel quesito (assunzione apprendisti) presenta, però, una problematica diversa.
Il contratto di apprendistato, difatti, è un contratto a tempo determinato e, quindi, non fruisce del bonus occupazione destinato ai soli occupati a tempo indeterminato.
Invece, la trasformazione in rapporto di lavoro ordinario, a tempo indeterminato, al termine del periodo dell’apprendistato, può essere equiparata a una nuova assunzione ai fini del credito d’ imposta di cui all’articolo 7 della legge 388/2000.
Difatti, la trasformazione del contratto di apprendistato in contratto di lavoro a tempo indeterminato è considerata come un caso di aumento dell’ occupazione stabile . La trasformazione di un qualunque contratto di lavoro a tempo determinato in rapporto di lavoro a tempo indeterminato configura, in assenza di corrispondenti riduzioni della base occupazionale, un incremento di lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato (circolare ministeriale del 26 gennaio 2001, n. 5/E.) Ed è dal momento della trasformazione del contratto di apprendistato in rapporto di lavoro a tempo indeterminato che bisogna valutare l’esistenza dei requisiti soggettivi (eta` superiore a 25 anni e il non aver svolto nei 24 mesi precedenti lavoro dipendente a tempo indeterminato) richiesti per l’accesso all’agevolazione.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

One thought on “Quesito: cumulabilità credito di imposta occupazione

  1. Egregio Dott. Di Dio,
    è possibile cumulare le agevolazioni per investimenti relative al credito di imposta circ n38 11/4/08 se si è gia usufruito (per altri investimenti) delle agevolazioni relative alla legge 388??
    Grazie

    Fabrizio Perrone

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...