Versamento del TFR all’INPS: chiarite le procedure

a cura di Giorgio Di Dio – Isola di Procida

La circolare dell’INPS n.70 del 3 aprile 2007 spiega la procedura per il versamento del TFR, non confluito ai fondi pensione, al Fondo Tesoreria gestito dall’istituto.

A cosa serve il fondo di tesoreria istituito presso l’INPS?: in pratica questo fondo assume le funzione che prima avevano gli stessi datori di lavoro: erogare il TFR ai dipendenti del settore privato. Tale fondo si finanzia con una quota (non destinata alla previdenza complementare) del Tfr maturato dall’1.1.2007. Il Tfr è pari, per ciascun anno di servizio, all’importo della retribuzione dovuta per l’anno stesso divisa per 13,5, ridotta in proporzione per le frazioni di anno (con arrotondamento al mese intero delle frazioni di uguali o superiori a 15 giorni).

In merito all’obbligo del versamento del contributo l’INPS ha stabilito le seguenti regole:

  • nessun versamento è dovuto per i lavoratori in forza al 31.12.2006 che conferiscano l’intero TFR a forme pensionistiche complementari ;
  • in caso di manifestazione della volontà di mantenere, in tutto o in parte, il TFR in azienda, il datore di lavoro che occupi almeno 50 dipendenti è obbligato al versamento del contributo al Fondo di Tesoreria istituito presso l’INPS;
  • per i lavoratori assunti dopo il 31.12.2006 che conferiscano il TFR alla previdenza complementare entro 6 mesi, il contributo al Fondo di Tesoreria è comunque dovuto fino al momento del conferimento del TFR.

Sono obbligati al versamento tutti i datori di lavoro privati ,esclusi quelli del settore domestico, che occupino almeno 50 dipendenti.

Come si calcolano i 50 dipendenti?

  • le aziende già esistenti al 31.12.2006 , si considera la media annuale dei lavoratori in forza nell’anno 2006;
  • le aziende che iniziano l’attività dopo il 31.12.2006 , si considera la media dei dipendenti occupati alla fine dell’anno di inizio dell’attività. In tal caso, il versamento va effettuato anche per i mesi pregressi, a partire da quello d’inizio dell’attività.

Nel calcolo della media bisogna considerare

  • tutti i lavoratori subordinati , a prescindere dalla tipologia di rapporto;
  • i lavoratori part-time in proporzione all’orario svolto,

Non bisogna considerare, invece, i lavoratori impiegati dall’azienda in base a contratti di somministrazione o di distacco.

I datori di lavoro con almeno 50 addetti devono rilasciare all’INPS un’ apposita dichiarazione.

In relazione alla decorrenza dell’obbligo del versamento bisogna distinguere:

  • per lavoratori in forza al 31.12.2006 che, entro il 30.6.2007, optano per il mantenimento del TFR in azienda, il datore deve versare il contributo al Fondo di Tesoreria dal mese successivo alla consegna del mod. TFR1. L’importo da versare è pari alle quote di TFR maturate dall’1.1.2007 .
  • per i lavoratori assunti dopo il 31.12.2006 che, entro 6 mesi dalla data di assunzione, manifestano la volontà di mantenere il TFR in azienda, l’obbligo di versamento, da parte del datore di lavoro, decorre dal mese successivo alla consegna del mod. TFR2. L’importo da versare è pari alla quota maturata fin dalla data di assunzione.

In entrambi i casi Il versamento deve essere effettuato mensilmente , di norma, entro il 16 del mese successivo a quello del periodo di paga cui si riferisce la quota mensile maturata.

I datori di lavoro, inoltre, devono esporre il contributo nel quadro “B-C” del mod. DM10 ,entro il termine del mese successivo a quello del periodo di paga cui si riferisce la quota mensile maturata.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

7 thoughts on “Versamento del TFR all’INPS: chiarite le procedure

  1. L’obbligatorietà del versamento da parte del datore di lavoro è da considerasi anche per i fondi complementari (cometa)? Se il datore è inadempiente? Cosa bisognerebbe fare?
    Grazie

  2. Hi there! I know this is kinda off topic but I was wondering which blog platform are you using for this website?

    I’m getting fed up of WordPress because I’ve had issues with hackers
    and I’m looking at options for another platform. I would be great if you could point me in the direction of a good platform.

  3. I am now not positive where you are getting your info, however great topic.
    I must spend some time studying more or understanding more.
    Thanks for excellent information I used to be on
    the lookout for this information for my mission.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...