Incontro interlocutorio con l’Amministrazione comunale

Lo scorso mercoledì si è svolto il primo incontro ristretto tra il Sindaco Gerardo Lubrano, gli assessori al commercio Domenico Aiello, al turismo Enrico Scotto di Carlo, ai lavori pubblici Vincenzo Capezzuto, all’ecologia Tommaso Strudel e l’Ascom ConfCommercio Isola di Procida nella persona del suo Presidente Eugenio Michelino e di alcuni associati, i rappresentanti dell’Associazione Operatori turistici unitamente ad alcuni ristoratori della Corricella, sullo stato di difficoltà economica e sociale che stiamo attraversando.

In particolare proprio attraverso la presenza degli operatori della Corricella è stato affrontato per primo il tema dei porti dell’isola, che in questo momento costituiscono per diversi motivi situazioni di grande preoccupazione per il futuro occupazionale di quanti si trovano ad operare direttamente e indirettamente con questo fondamentale comparto economico dell’isola.

Da una parte l’ordinanza in vigore nel tentativo di regolamentare l’accesso alla baia della Corricella, di fatto esclude ogni possibilità di attracco e a nulla è valsa la nota integrativa di interpretazione emessa successivamente dal Sindaco in quanto non ritenuta valida dagli organi di polizia. A seguito di questa presa di posizione dell’Ascom e dei diretti interessati il Sindaco si è impegnato a realizzare a brevissimo termine una nuova ordinanza che consenta il transito delle barche per la stagione in corso.
Per quanto riguarda la gestione di tale baia, ci sono due possibilità: gara pubblica o affidamento diretto ad una municipalizzata (SAP). La linea di questa amministrazione, per parola del Sindaco, è quella dell’affidamento diretto alla SAP.

Dall’altra parte un’analoga situazione si è verificata nel porto turistico di Marina Grande, dove sono in corso dei lavori che porteranno a 480 i posti barca disponibili, una volta che saranno ultimati. (Data prevista dicembre 2007, con un anno di anticipo rispetto alla tabella di marcia).
Nel suo intervento il Direttore del Porto Geom. Michele Scotto ha dichiarato che attualmente non vi sono problemi per quanto riguarda il transito, in quanto sugli attuali 200 posti barca ne vengono lasciati liberi ben 40 e cioè il doppio di quanto previsto per legge (10% dei posti disponibili). Purtroppo questi 40 posti attualmente sono individuati sui pontili galleggianti creando disagio in quanto la loro fruizione è difficoltosa sia per quanto riguarda le manovre di ormeggio che per il fatto di essere molto lontani da servizi quali bar e ristoranti.
Anche in questo caso, le istituzioni si sono immediatamente attivate richiedendo la consegna anticipata del tratto di banchina già completato individuato alle spalle della pompa di benzina che, entro fine settimana, sarà ispezionata da un ingegnere del genio civile che si interessa del collaudo di tale banchina. La consegna dovrebbe avvenire entro il 10 giugno 2007 e questo tratto sarebbe destinato per il momento esclusivamente al transito (con ormeggio all’ancora per la mancanza di corpi morti).

Nel prosieguo della riunione, tra non poche difficoltà, si è finalmente intrapreso il confronto, non esaustivo, sulla questione traffico e precisamente su tre punti iniziali sollevati dal Presidente Michelino, quali:

  • presenza dei vigili continua e con determinazione delle loro funzioni quali controllori e dissuasori del traffico,
  • regolamentazione e riassetto delle zone commerciali, con individuazione precisa delle zone di sosta,
  • creazione delle zone pedonali,

anche a seguito della nostra offerta di organizzare un sistema di servizio navetta e di dotarci di un codice di autodisciplina, il Sindaco nell’accogliere queste semplici richieste e nel riaffermare la sua autonomia di scelta sul traffico e sulle aziende di trasporto locale ha informato di aver aperto dei tavoli di concertazione con la Sepsa e con i tassisti per assicurare la mobilità su territorio, di stabilire dal mese di luglio un divieto dalle ore 19:00 alle 05:00 su tutto il territorio con fissazione di targhe alterne al mattino ed un programma di sosta su territorio. Inoltre ha ribadito il buon risultato delle “strisce blu” che hanno determinato una diminuzione del traffico, come sostenuto dal Comandante dei Vigili, il quale a sua volta promuovendo un corso di aggiornamento (in atto in questi giorni), si è mosso nella direzione di una maggiore preparazione del proprio personale.

Nel ribadire il nostro sostegno per le zone di sosta a pagamento, che consideriamo un’opportunità commerciale, è stato fatto notare la totale mancanza di controllo delle auto che parcheggiano al di fuori delle strisce (sia blu che bianche) vanificando l’opportunità così creatasi. Viene assicurato un provvedimento specifico di recupero e rilancio dell’intero “sistema delle strisce blu“.
Resta comunque l’impegno reciproco a reincontrarsi a breve per cercare soluzioni concordate sull’intero piano traffico, che cerchi di coniugare le esigenze collettive degli operatori economici e gli interessi generali per un sistema globale di mobilità sostenibile non solo per la stagione turistica, ma possibilmente per l’intero anno.

In quest’occasione e un tutte le altre di cui l’Ascom si è fatta promotrice e che sta portando avanti, l’intento che intendiamo realizzare è esclusivamente quello della ricerca, in termini di proposte e progetti, di una politica del territorio che partendo dalla consapevolezza delle difficoltà generali di questo periodo cerchi le soluzioni più appropriate che salvaguardino l’economia delle tante aziende presenti sul territorio e i livelli occupazionali che con non pochi problemi riescono a garantire.

Questo è il commento del presidente dell’Ascom di Procida al termine di questo primo incontro.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...