Sagre di paese e riqualificazione del territorio

Nella giornata di ieri sono state messe a protocollo le seguenti richieste aventi per oggetto rispettivamente

Organizzazione e riqualificazione del territorio;

Sagre e feste paesane.

Spett.le Comune di Procida
C.a. Sig. Sindaco
E p.c. all’assessore al Commercio
e.p.c. all’assessore al turismo.
E p.c. al Comandante dei Vigili urbani.

Oggetto: organizzazione e riqualificazione territorio.

Spett.le Comune di Procida, Cortese Sig. Sindaco e Sig.ri Assessori, Comandante dei Vigili urbani, facendo seguito ai nostri precedenti incontri, qui di seguito vi indichiamo alcuni brevi punti che crediamo possano e debbano essere risolti con urgenza:

  • Presenza costante e capillare del Vigile urbano sulla strade, con funzioni di controllo e assistenza;
  • Individuazione ed organizzazione delle zone di sosta per tutti i veicoli (auto e ciclomotori e biciclette);
  • Creazione di zone pedonali, fruibili per i turisti e per i cittadini in maniera tranquilla e sicura;
  • Rilancio delle “strisce blu”;
  • Ripristino delle targhe alterne per tutta la giornata;
  • Avvio del confronto per il divieto serale .

Ci teniamo a sottolineare però che la vera priorità ancora una volta è la pulizia e lo spazzamento delle strade e delle spiagge, vera situazione di emergenza.

Nel fissare questi semplici punti, chiediamo la Vostra collaborazione per la loro realizzazione, e nel contempo siamo ben lieti di offrire la nostra per soluzioni che vadano nelle direzioni indicate.

Cordialmente, Procida 11-06-2007

Il Presidente Ascom ConfcommercioProcida
Eugenio Michelino

 

Spett.le Comune di Procida
C.a. Sig. Sindaco
E p.c. all’assessore al Commercio
e.p.c. all’assessore al turismo.
E p.c. al Comandante dei Vigili urbani.

Oggetto: sagre e feste paesane.

Spett.le Comune di Procida, Cortese Sig. Sindaco e Sig.ri Assessori, visto il moltipliacarsi di sagre e feste rionali sul ns territorio in maniera eccessiva, che troppe volte vanno ad intaccare la già difficile economia della ns aziende, chiediamo soltanto che queste possano svolgersi nelle giornate del venerdì, anziché sabato o domenica, nel periodo che va dal 1° aprile al 30 settembre di ogni anno.

Senza nulla togliere alle motivazioni benefiche e cultuali di tutte queste manifestazioni, alle quali anche noi siamo sensibili e solidali, peraltro come già avviene per il rione della Chiaolella, dove si svolgono durante i venerdì, siamo certi della Vs sensibilità per cercare di coniugare tutte le diverse esigenze ed interessi di quanti operano sull’isola.

Cordialmente, Procida 11-06-2007

Il Presidente Ascom ConfcommercioProcida
Eugenio Michelino

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

3 thoughts on “Sagre di paese e riqualificazione del territorio

  1. Gentile signor Michelino,
    trovo lodevoli le sue iniziative, a cui mi associo,ma proprio ora ho visto che davanti alla chiesa della Chiaiolella c’è una montagna di cartoni che la Sepa non ha preso .Essi hanno invaso il centro della strada.Le chiedo:perchè noi cittadini non possiamo mettere la spazzatura a tutte le ore, mentre i commercianti possono lasciare i loro cartoni quando vogliono? perchè i commercianti della mia zona non comprano degli impilatori per sistemare in ordine i cartoni?Perchè non li buttate la sera, come tutti?Perchè svuotano scatoli e li tengono in vista fuori al negozio per tutto il giorno? Sono stanca di vedere sempre confusione e disordine!Non c’è cosa più difficile che far rispettare le regole:possiamo, visto che le istituzioni non ci aiutano, cercare noi di fare qualcosa?Perchè ogni negozio non si munisce di un cestino per le carte?Ho già fatto presente queste cose,ma senza risultato.Maria Iovine, presidente dell’Associazione Chiaiolella

  2. Gentile Sig.ra Iovine,
    mi trovo pienamente d’accordo con quanto da lei affermato e il nostro impegno quotidiano è quello di far rispettare le regole innanzitutto a noi commercianti.
    E’ per questo che abbiamo più volte sollecitato sia gli operatori commerciali ad una maggiore attenzione nello smaltire tali cartoni, sia soprattutto la SEPA ad un più puntuale e costante servizio di raccolta.
    Sui cestini le segnalo inoltre che già il Borgo Sent’Co sta provvedendo a proprie spese a dotare quasi ogni negozio di un prorpio cestino.
    Sono altresì convinto che anche attraverso la collaborazione di Associazioni come la Sua si possa e si debba insistere nei confronti dei commercianti e dei cittadini in genere a un continuo rispetto delle regole, perchè al di là dell’aspetto sanzionatorio quello che più conta è creare una cultura della legalità.

  3. Pingback: Riprendono i tavoli di lavoro « Ascom ConfCommercio Isola di Procida

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...