Confcommercio: aprire un tavolo sulle sanzioni per l’orario di lavoro

Fonte: Confcommercio

Con una nota indirizzata al ministro del Lavoro, Cesare Damiano, Confcommercio ha richiesto l’apertura urgente di un confronto sulle norme che entrano in vigore il prossimo 25 agosto e che, nell’ambito della recente legge in materia di sicurezza sul lavoro, prevedono la possibilità della sospensione dell’attività non solo per l’impiego di lavoratori in nero o per le violazioni riguardanti la salute e la sicurezza sul lavoro, ma anche per quelle riguardanti il superamento dell’orario di lavoro.

Nel ribadire la propria condivisione degli obiettivi di rafforzamento della sicurezza sul lavoro e di contrasto della piaga del lavoro nero, Confcommercio sottolinea, però, la necessità di un apparato sanzionatorio proporzionale alla gravità delle violazioni riscontrate e ai loro effetti pregiudizievoli per i lavoratori. “Risulta insomma incongruo – conclude Confcommercio – accomunare con la sanzione della sospensione dell’attività, soprattutto nell’area del terziario caratterizzata da elevate necessità di flessibilità di orario di servizio e da una bassa incidenza infortunistica, il ricorso al lavoro nero in misura superiore al 20% dell’organico con il superamento dell’orario di lavoro“.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...