Assegno nucleo familiare ed affidamento congiunto.

Giorgio di Dio risponde in merito ad alcune  domande poste sul contributo ” assegno nucleo familiare ed affidamento congiunto”.

 

 

 

In caso di separazione dei coniugi, ai sensi dell’articolo 211 della legge n. 151/1975, il coniuge cui i figli sono affidati o, in caso di affidamento condiviso, che convivono prevalentemente con lui, ha diritto a percepire gli assegni familiari per i figli, anche se non lavora e titolare degli assegni sia l’altro coniuge lavoratore, verificandosi una scissione fra titolarità del diritto alla corresponsione degli assegni familiari e diritto alla percezione degli stessi. Se chiedesse gli assegni familiari comprendendo anche i figli questi andrebbero comunque all’ex moglie. Potrebbe chiedere gli assegni familiari indicando nel modello che nello stato di famiglia è solo lui, ma dubito che, essendo una sola persona, riuscirebbe a percepire alcunchè.

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

2 thoughts on “Assegno nucleo familiare ed affidamento congiunto.

  1. salve,io ho una figlia, e non sono sposato,
    siamo andati in tribunale,e li si e deciso di darci l’affidamento
    congiunto,passo regolarmente il mantenimento
    ora io vorrei chiedere gli arretrati visto che non ho mai percepito assegni
    la bambina ha dieci anni.vorrei sapere se tutti gli arretrati vanno alla mamma
    oppure con accordo vanno divisi?? grazie per l’attenzione..

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...