I fedeli dell’euro! Nuove opportunità di finanziamento.

E se qualcuno ripropone la lira, almeno in mostra, altri cercano l’euro!

Fondi regionali per il microcredito.

Fondi regionali per il microcredito.

Sono state consegnate in questi giorni da parte dell’Ascom Procida alcune locandine, una di invito a spendere nei negozi di vicinato e l’altra sulla opportunità di accedere a risorse creditizie e finanziarie messe a disposizione dal  Governo ed erogate attraverso le Regioni, per sostenere progetti di sviluppo delle aziende, piccole e medie imprese.

A natale spendete nei negozi sotto casa!

A natale spendete nei negozi sotto casa!

Oltre ad offrire tutta la nostra disponibilità ed attenzione qui di seguito il contributo del dott. Giacomo Sasso su alcuni aspetti dei finanziamenti.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 236 dell’8 ottobre 2013, ildecreto del Ministero dello Sviluppo economico del 29 luglio 2013 che detta “Termini, modalità e procedure per la concessione ed erogazione delle agevolazioni in favore di programmi di investimento finalizzati al perseguimento di specifici obiettivi di innovazione, miglioramento competitivo e tutela ambientale nelle regioni Calabria, Campania, Puglia e Sicilia”. In particolare si intende incentivare l’acquisto di macchinari innovativi ed efficienti anche in termini di sicurezza e di impatto ambientale.

I programmi devono essere finalizzati all’acquisizione di immobilizzazioni materiali e immateriali tecnologicamente avanzate, in grado di aumentare il livello di efficienza o di flessibilità nello svolgimento dell’attività economica oggetto del programma, valutabile in termini di:

• riduzione dei costi

• aumento del livello qualitativo dei prodotti e/o dei processi

• aumento della capacità produttiva

• introduzione di nuovi prodotti e/o servizi

• riduzione dell’impatto ambientale

• miglioramento delle condizioni di sicurezza sul lavoro.

Il decreto ministeriale 29 luglio 2013 prevede una dotazione finanziaria di 150 milioni di euro, di cui il 60% è riservato alle piccole e medie imprese.

Le agevolazioni sono concesse nella forma della “sovvenzione rimborsabile”, un contributo finanziario diretto rimborsabile parzialmente senza interessi.

Il programma è in favore delle imprese manifatturiere e di servizi (da verificare le categorie ammissibili nell’allegato).

La “sovvenzione” copre il 75% delle spese ammissibili ed è restituita dall’impresa beneficiaria (solo determinate categorie) per una quota variabile in relazione alla dimensione (70% per le piccole imprese, 80% per le medie e 90% per le grandi).

L’intervento è attuato con procedura valutativa “a sportello”.

Domande a partire dal 27 febbraio 2014. In allegato scheda sintetica del bando.

Circolare n. 15 del 27 novembre 2013 per il  fondo per microcrediti.

Siamo a disposizione per qualsiasi informazione o chiarimento a riguardo.

Giacomo Sasso-www.interazioni&innovazioni.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...