Due passioni, un unico denominatore, Persico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non è solo il nome di una specie ittica che vive nel Mare Nostrum intorno all’isola, ma anche il cognome di una famiglia procidana che ha fatto delle proprie personali passioni motivo di vita ed anche di lavoro.

“Passione per Passione”, questo è il titolo di un documentario realizzato qualche anno fa da

Eugenio Persico.

Eugenio Persico.

Eugenio, il secondo dei due Persico,  sulla Processione dei Misteri di Procida  del Venerdi Santo che si svolge sull’isola nel periodo pasquale. Un legame quello tra questo giovane artista filmaker e la patria di origine ininterrotto e mai sopito, che nonostante la lontanza professionale, lo spinge sempre a rivitalizzare questo cordone ombicale con  nuova linfa. Quella stessa passione che dopo un lavoro di riprese di oltre quattro mesi ed altrettanti dedicati al montaggio lo ha portato

Giuseppe Fava ( foto Wikipedia).

Giuseppe Fava ( foto Wikipedia).

a collaborare alla realizzazione del documentario ” I ragazzi di Pippo Fava” in onda questa sera su Rai Tre a partire dalle ore 21:30, una ricostruzione della vicenda umana e professionale  del  giornalista, direttore de “I siciliani” ucciso dalla mafia 30 anni fa.

Insieme ad altri compagni d’avventura, Eugenio ha dato vita ad una società di produzione audiovisiva e televisiva. Tra i suoi lavori anche collaborazioni con i canali televisivi “Voyager” e “La storia siamo noi”.  Inizia la sua esperienza  sul campo, come mi dice per telefono, maturando quella conoscenza necessaria che rafforzata da perseveranza e abnegazione lo porta anche alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2012 con”Gli anni delle immagini perdute”, ed ora  a quest’ultimo lavoro che andrà in onda questa sera sui canali Rai.

Michele Persico alle prese con uno dei suoi presepi.

Michele Persico alle prese con uno dei suoi presepi.

Michele, il Persico padre,  lo ha raggiunto qualche anno fa, anche lui partendo da Procida e stabilendosi ad Anagni , portando con sè anch’egli il bagaglio di conoscenza ed esperienza maturata sull’isola e quella sua particolare passione per il presepe natalizio, ” vi  ha dedicato quasi metà della casa…”  ( “Sono un Procidano appassionato di Presepi Napoletani, vivo ad Anagni dove continuo la mia passione.” così si autodefinisce Michele sul suo blog ipresepidimichele.blogspot.it   )  mi racconta Eugenio, su tutti il presepe ambientato nel Casale Vascello di Procida  nel 2000 e quello ambientato nella Piazza Innocenzo III di Anagni del 2012.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel futuro   “La Prima guerra Mondiale”. “…siamo sempre qui a battagliare” conclude ancora Eugenio.

Fonti: FilmEdit, ” I ragazzi di Pippo Fava” Rai Tre., Eugenio Persico , I Presepi di Michele.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...