Procida ospita l’Assemblea Nazionale ASSONAT FEDERNAUTICA

di Guglielmo Taliercio

L´Isola di Procida si presenta alla ribalta del turismo nautico nazionale ospitando, per la prima volta in assoluto, il 25 e 26 giugno 2009, l´Assemblea Nazionale dell´Assonat Federnautica Confcommercio, l´associazione nazionale di categoria che riunisce i 120 Porti e Approdi Turistici più importanti d’Italia. Da questo punto di vista, l’isola di Graziella può oggi vantare due importanti realtà: “Marina di Procida” e “Marina di Chiaiolella” che, con un totale di circa 750 posti barca ed un consolidato indotto di piccole e media aziende, può definirsi un vero fiore all´occhiello della portualità nautica nazionale, tale da essere stata eletta come location ideale per ospitare un evento di tale rilevanza anche se, probabilmente, ciò non sarebbe stato ancora sufficiente senza la presenza di Eugenio Michelino, presidente della locale ASCOM CONFCOMMERCIO e responsabile ASSONAT per le isole Minori, che si è battuto molto affinchè l’iniziativa si tenesse tra le mura amiche.

Siamo convinti,

dice Eugenio Michelino,

che lo sviluppo della portualità turistica consiste nel mettere a sistema un insieme coordinato di strumenti idonei di intervento volti a promuovere la valorizzazione di aree di interesse paesaggistico, artistico, storico e culturale della Campania e del resto del Paese, con le sinergie professionali e rispetto per l´Ambiente.

Ed è proprio su questi elementi,

continua Michelino,

che nel corso dei lavori sarà presentato il progetto “Gran Tour dei Porti” che, lanciato in anteprima nazionale in occasione dell’evento di Procida con la performance del noto cantante Nino Buonocore accompagnato da una band d’eccezione, mira a destinare il porto non solo come luogo di approdo del turismo nautico, ma porta di accesso ideale per conoscere l´entroterra artistico, culturale e storico del nostro Paese, creando cosi un valore aggiunto all´attività della portualità turistica, favorendo le ricadute occupazionali della filiera turistica delle varie località.

Un buona occasione, quindi,

conclude il presidente Michelino,

per confrontarsi con le altre realtà nazionali circa le problematiche quotidiane che implica la gestione delle nostre Aziende, senza sottovalutare i vantaggi che si verrebbero a creare facendo rete con il nostro sistema porti regionale.

Soddisfazione è espressa dal Sindaco Gerardo Lubrano Lavadera, per il quale ospitare il congresso nazionale della maggiore associazione di imprenditori del settore del turismo nautico, oltre ad un notevole ritorno di immagine per il territorio, dimostra quanto l’isola di Procida non sia la cenerentola che alcuni detrattori, maldestramente, vogliono dipingere e di come le scelte portate avanti dall’Amministrazione Comunale in questi anni, viceversa, pongano l’isola tra i siti di maggior interesse a livello nazionale.

Nino Buonocore Procida

Annunci

Ascom Procida e Confturismo

Giovedì 3 marzo 2008, presso la sede romana di Confturismo, si è svolto un incontro tra i rappresentanti dell’AscomProcida Eugenio Michelino e Domenico Scotto d’Abusco, l’Assessore al Commercio del Comune di Procida Domenico Aiello, e i massimi vertici di detta associazione: il Presidente nazionale Bernabò Bocca e il dott. Fiorini (il quale è già stato a Procida la scorsa estate in una visita di conoscenza e approfondimento) che fa seguito alle nostre richieste di aiuto nell’elaborazione di un progetto integrato di sviluppo turistico per la nostra isola.

Grande è stata l’attenzione e la disponibilità dimostrata da Confturismo, la quale si è detta pronta a collaborare per la realizzazione di questo progetto che prevede una serie di iniziative volte al miglioramento della qualità dell’offerta turistica sia attraverso una formazione mirata degli operatori e i loro dipendenti (corsi di lingua, informatica, marketing, economia turistica , gestione di imprese turistiche e altri…), sia attraverso una migliore azione di promozione dell’isola sui mercati internazionali, che attraverso attività di tutela e valorizzazione di tutte le bellezze e le peculiarità che la rendono unica non solo nel panorama italiano la nostra isola.

Confturismo si attiverà per la ricerca di strumenti tecnici e finanziari (risorse europee, nazionali e regionali finalizzate a questi obiettivi) oltre che attraverso la propria organizzazione per cercare di rendere tutto ciò possibile.

L’AscomProcida, da parte sua, oltre a mandare avanti questa importante collaborazione, procederà in breve tempo alla realizzazione di un fitto calendario di iniziative turistiche che comprendono alcuni grandi eventi realizzati grazie alla Regione Campania e all’immediato il rilancio dell’iniziativa Procida in Festa, già realizzata lo scorso anno, che consiste in una serie di piccole iniziative commerciali e/o promozionali organizzate direttamente da vari imprenditori isolani singolarmente od in collaborazione tra loro attraverso le associazioni commerciali come il Borgo Sent’Co e le associazioni di quartiere come il Borgo Marinaro alla Chiaolella.

Nei prossimi giorni attraverso l’attivazione di tutti gli associati si procederà alla realizzazione di questo fitto calendario di appuntamenti per una stagione turistica che ci impegnamo a rendere sempre più ricca ed ampia.