Elenco clienti e fornitori: la sanzione per l’omessa o ritardata presentazione

a cura di Giorgio Di Dio – isola di Procida

Da più parti arrivano quesiti sulla sanzione da applicare in caso di omessa presentazione degli elenchi clienti e fornitori e sulla possibilità del ravvedimento operoso. L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che è possibile il ravvedimento, ma in modo molto generico, con un semplice riferimento all’applicazione dell’art.13 del D.Lgs 472/97. Sul tipo di sanzione, sui tempi, sull’importo la stampa specialistica (compreso ” Il Sole 24 Ore”), fornisce indicazioni alquanto generiche, ripetendo il più delle volte le poche righe della circolare. Cerco di dare il mio contributo all’interpretazione della norma, ovviamente, con i limiti delle poche notizie a disposizione.

Continua a leggere

Annunci