Aggiornata la procedura di trasmissione telematica dell’elenco clienti e fornitori in Danea EasyFatt 2006

Come già nel precedente articolo, ci tengo a segnalarvi l’ennesimo aggiornamento della procedura di invio telematico dell’elenco clienti e fornitori da parte della Danea Soft.

Gentile Cliente,

oggi rilasciamo la revisione 18c del Danea Easyfatt 2006 che contiene l’attesissima funzione per inviare all’Agenzia delle Entrate gli elenchi Clienti/Fornitori.

Il team di sviluppatori ha atteso per lunghi mesi che le autorità competenti rilasciassero precise istruzioni in merito alle modalità operative per adempiere a tali obblighi. La scorsa settimana l’Agenzia delle Entrate lo ha finalmente fatto con la circolare 53/E del 3 Ottobre e ieri l’altro (8 Ottobre) ha divulgato i moduli di controllo Entratel, conformi alla suddetta circolare e indispensabili per l’invio.

Solo grazie all’impegno di tutto lo Staff Easyfatt, che ha concentrato l’importante fase di sviluppo e test in pochissimi giorni, riusciamo a presentare per tempo l’aggiornamento. Come avevamo promesso alcuni mesi fa la nuova revisione viene pubblicata gratuitamente.

Di ciò siamo orgogliosi, in quanto conferma ancora una volta la nostra tesi che si può lavorare bene a prezzi giusti e che la migliore pubblicità possono farcela i nostri clienti soddisfatti.

L’aggiornamento all’ultima revisione è scaricabile direttamente tramite l’auto-aggiornamento accendendo al menù ?->Controlla aggiornamenti, oppure in maniera tradizionale tramite l’area di assistenza on-line.

Con l’occasione, porgiamo distinti saluti.

Danea Soft – Servizio Clienti –
www.danea.it

Aggiornamento del software per la comunicazione dell’elenco clienti e fornitori

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato oggi un aggiornamento del software per la comunicazione telematica dell’elenco clienti e fornitori.

Il software è disponibile a questo indirizzo.

Copernico???

Fonte: FiscoOggi

Lotta all’evasione

Nasce “Copernico” per esplorare l’universo fiscale

È il nuovo software messo a punto dalla direzione centrale Accertamento delle Entrate. Lo strumento consente, tra l’altro, l’incrocio dei dati delle dichiarazioni con quelli bilancio

Un nuovo raffinato strumento informatico a disposizione di tutte le strutture regionali e della direzione centrale Accertamento nell’azione di contrasto all’evasione e all’elusione.
Il progetto “Copernico” è nato all’interno della stessa direzione centrale Accertamento utilizzando le più moderne tecnologie disponibili in ambito informatico e si propone di individuare i contribuenti con un elevato rischio fiscale.

L’applicazione, sviluppata e gestita internamente, frutto dell’elaborazione tecnica, professionale e culturale dell’agenzia delle Entrate, presenta un elevato grado di flessibilità ed è di semplice utilizzo.
Le peculiarità del software facilitano la pianificazione dell’attività di controllo nel più ampio e generale obiettivo di migliorare l’efficacia dell’azione di contrasto all’evasione e all’elusione fiscale.

Lo strumento consente l’incrocio dei dati delle dichiarazioni fiscali con i dati di bilancio dei soggetti di grandi dimensioni – ma può essere esteso ad altre tipologie di soggetti – in base a un’ampia gamma di criteri di selezione e parametri.
Esso si presta, così, a una valorizzazione dell’intero patrimonio informativo dell’Agenzia consentendo:

  • di focalizzare l’attività di controllo su specifici percorsi investigativi, al fine di migliorarne l’efficienza
  • una efficace e tempestiva identificazione o adattamento delle strategie di controllo in relazione sia a eventuali mutamenti nella normativa tributaria, sia tenendo conto dei riscontri emersi dall’attività di controllo effettuata
  • un controllo sulla qualità dei dati disponibili.

Le caratteristiche innovative del software permettono di gestire notevoli volumi di dati con una elevata flessibilità: i dati di dichiarazione possono essere acquisiti con un livello massimo di dettaglio che si può spingere fino al singolo rigo di ogni quadro di dichiarazione. Lo stesso vale per i bilanci, che possono essere interrogati a livello di singola voce.

Gabriella Lusi e Alessandro Bonelli

Agenzia delle Entrate e GNU/Linux

Per chi come noi ha difficoltà a far girare i software dell’Agenzia delle Entrate in quanto solo alcuni di essi vengono rilasciati anche per il nostro sistema operativo preferito, segnaliamo un interessante blog ricco di guide e di interessanti spunti su come “sopravvivere alla giungla burocratica” in modalità pinguino.

Benvenuti

Inizio oggi questo blog, con l’intenzione di farlo diventare principalmente un contenitore di idee, di dritte e di trucchi per l’utente privato o professionale che deve avere a che fare con la Pubblica Amministrazione in Italia.
Essendo da lungo tempo un grande estimatore e utilizzatore il sistema operativo GNU/Linux cercherò di focalizzarmi perlopiù sui problemi del cittadino, imprenditore o libero professionista che, usando questo sistema operativo, deve interagire con le spesso miopi procedure burocratiche per far fronte ai sempre incombenti adempimenti obbligatori.

pensieri sparsi per sopravvivere alla giungla burocratica

Software per la compilazione della comunicazione telematica dei corrispettivi per i Contribuenti Minimi in Franchigia

Disponibile e liberamente scaricabile dal sito dell’Agenzia delle Entrate il software di compilazione della comunicazione dei corrispettivi per i Contribuenti Minimi in Franchigia

Informazioni

Il software Contribuenti Minimi in Franchigia consente la compilazione della comunicazione telematica dei corrispettivi conseguiti dai contribuenti minimi in franchigia, di cui all’articolo 32-bis del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633.

Gli elementi informativi e la definizione delle modalità tecniche e dei termini relativi alla trasmissione dei corrispettivi sono definiti nel Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate del 18 luglio 2007.

Il software è disponibile a questo indirizzo

Software per il controllo delle dichiarazioni e degli studi di settore

L’Agenzia delle Entrate ha reso oggi disponibile dei moduli software atti al controllo delle dichiarazioni e degli studi di settore:

Informazioni

Le procedure di controllo consentono di evidenziare, mediante appositi messaggi di errore, le anomalie o incongruenze riscontrate tra i dati contenuti nel modello di dichiarazione e nei relativi allegati e le indicazioni fornite dalle specifiche tecniche e dalla circolare dei controlli.

La procedura si compone di due distinti moduli: un modulo per il controllo di tutte le dichiarazioni ed un modulo per il controllo dei dati contenuti negli studi di settore e parametri allegati ai modelli Unico 2007.

L’installazione del “Modulo di controllo Studi di settore/Parametri” è necessaria per controllare le dichiarazioni Unico 2007 contenenti gli allegati relativi agli studi di settore ed ai parametri; per controllare dichiarazioni prive di tali allegati, è sufficiente l’installazione del solo “Modulo di controllo Dichiarazioni”.

Avvertenza: il controllo di una dichiarazione contenente gli allegati degli studi di settore o dei parametri effettuato in assenza dell’installazione del “Modulo di controllo Studi di settore/Parametri” ne determina lo scarto e conseguentemente il non inserimento della stessa nel file contenente le sole dichiarazioni conformi (file con estensione dcm). Di tale situazione viene comunque data evidenza nel diagnostico generato dalla procedura di controllo.

Il software è disponibile a questo indirizzo

Danea Easy Fatt 2006 e la trasmissione telematica dell’elenco clienti e fornitori

Celere e precisa come sempre la Danea Soft ha rilasciato alcuni giorni fa un aggiornamento al suo programma Danea Easy Fatt 2006 che aggiunge una procedura di creazione, esportazione ed invio telematico (a mezzo ENTRATEL) dell’elenco clienti e fornitori.

Danea Rev 18

Vorrei far notare che quest’azienda ad un prezzo davvero irrisorio fornisce un ottimo software costantemente aggiornato (questo è il 18° aggiornamento GRATUITO in poco più di un anno e mezzo).
Consiglio vivamente di provarlo e di scoprire tutte le altre funzioni.

Michele Scotto di Galletta

Software per la comunicazione dell’elenco clienti e fornitori

08/10/2007 – Disponibile un aggiornamento del software.

E’ disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate il software per la comunicazione dell’elenco clienti e fornitori:

Il software Elenco Clienti e Fornitori consente la compilazione della comunicazione relativa agli elenchi di cui all’articolo 37, commi 8 e 9, del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 agosto 2006, n. 248.
Gli elementi informativi e la definizione delle modalità tecniche e dei termini relativi alla trasmissione degli elenchi sono definiti nel Provvedimento del direttore dell’Agenzia delle entrate del 25 maggio 2007.

Il software è disponibile liberamente scaricabile a questo indirizzo.

Software Libero: un bene comune

Il 15 Giugno ore 9-19 presso Santa Maria La Nova (Napoli)
Manifestazione a sostegno della proposta di Legge Regionale che introduce il software libero nella Pubblica Amministrazione.

Ogni anno le Pubbliche Amministrazioni del nostro paese sprecano enormi somme di denaro per comprare licenze d’uso di programmi che spesso si potrebbero avere addirittura gratis.
La manifestazione, organizzata da una rete di associazioni della società civile, intende divulgare la cultura del software libero e consisterà in due parti.

La mattinata sarà dedicata a seminari e approfondimenti tra cui:

  • install fest, installazione gratuita di GNU Linux e di programmi liberi;;
  • retrocomputing, ovvero come fare in modo che i vecchi computer anziché pericolosi residui inquinanti continuino ad essere utili;
  • introduzione all’uso dei programmi liberi.

Il pomeriggio sarà dedicato al dibattito sulla proposta di legge del consigliere Scala; che se approvata porterebbe la Campania, prima regione del Sud, nel novero delle regioni ‘virtuose’ di cui fanno già parte:
Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e Umbria.

Continua a leggere

Widget, WordPress e tema andreas09

Aggiornamento: il problema è stato prontamente risolto.

Ci scusiamo con i nostri lettori, ma da stamane non funziona più la gestione dei widget delle barre laterali del tema che attualmente utilizziamo con WordPress (andreas09). Visto che dopo un rapido giro in rete abbiamo scoperto che tale problema affligge tutti coloro che utilizzano il suddetto tema, attenderemo fiduciosi che si risolva in quanto pensiamo che dipenda dai server di wordpress.com. In caso contrario saremo costretti a cambiarlo nei prossimi giorni.